Milano, Sacro Cuore

ORARI

Messe

Feriali: ore 7.15; 8.00; 10.00*; 18:00
Domenica e festivi: ore 18.00 (prefestiva sabato); 7.30; 9.00; 10.30; 12.00; 18.00*

*nei mesi di luglio e agosto sono sospese

Confessioni

Feriali: ore 7.30-12.00; 15.00- 18.00
Domenica e festivi: ore 6.30-12.00; 15.00-18.00

Adorazione eucaristica

Domenica e ogni primo venerdì del mese: ore 17.15

CONTATTI

Convento Sacro Cuore

Telefono:
02 771221

INDIRIZZO

Milano

Viale Piave, 2
20129 Milano

I Frati Cappuccini svolgono il loro ministero pastorale in piena armonia, collaborazione, rispetto e stima vicendevoli con la comunità cristiana parrocchiale e del decanato. Ogni giorno è garantita la possibilità di accedere al sacramento della riconciliazione, occasione preziosa in una città come Milano. Oggi il convento ospita la Curia Provinciale dei Cappuccini lombardi, l’Archivio e Biblioteca provinciale, i Beni Culturali Cappuccini – Museo. Continuando la tradizione francescana di accoglienza ed ospitalità soprattutto dei più poveri, nel 1958 il servo di Dio fra Cecilio da Costa Serina fondò l’Opera San Francesco, oggi una delle realtà più importanti di Milano in questo settore.

Dopo le soppressioni dell’Ottocento, i Cappuccini poterono riaprire il Convento che fu costruito fra 1876 e il 1878. Da subito il convento divenne punto di riferimento per la spiritualità soprattutto francescana: è qui che mossero i primi passi a Milano ed in Lombardia la fraternità del Terzo Ordine Francescano, oggi OFS, e la Gioventù Francescana (Gifra), realtà ancora oggi ben presenti. Numerose storicamente le iniziative di apostolato popolare: l’associazione per la Buona Stampa, catechesi per tutte le età; animazione missionaria, luogo di incontro anche degli intellettuali cattolici. La crescente urbanizzazione della zona rivelò presto l’insufficiente capienza della chiesa conventuale. Dietro suggerimento del beato card. Ferrari, essa fu abbattuta per lasciare posto all’attuale che lo stesso Cardinale consacrò nel 1908 e dichiarò santuario cittadino del Sacro Cuore. In questa chiesa centinaia di frati missionari in Eritrea ed Etiopia, Brasile, Costa d’Avorio, Camerun, Thailandia hanno ricevuto il crocifisso prima di partire. Nella nostra chiesa sono sepolti il servo di Dio fra Cecilio Maria, fondatore dell’Opera San Francesco, il servo di Dio p. Daniele da Samarate con i padri Ignazio da Ispra e Marcellino da Cusano Milanino, tutti e tre apostoli dei lebbrosi e morti essi stessi di lebbra.

AIUTO E COLLABORAZIONE CON LA CHIESA LOCALE

I Frati Cappuccini svolgono il loro ministero pastorale in piena armonia, collaborazione, rispetto e stima vicendevoli con la comunità cristiana parrocchiale e del decanato. Ogni giorno è garantita la possibilità di accedere al sacramento della riconciliazione, occasione preziosa in una città come Milano. Oggi il convento ospita la Curia Provinciale dei Cappuccini lombardi, l’Archivio e Biblioteca provinciale, i Beni Culturali Cappuccini – Museo. Continuando la tradizione francescana di accoglienza ed ospitalità soprattutto dei più poveri, nel 1958 il servo di Dio fra Cecilio da Costa Serina fondò l’Opera San Francesco, oggi una delle realtà più importanti di Milano in questo settore.

ATTIVITÀ’ E PROPOSTE

Il convento è punto di riferimento per la locale Fraternità dell’Ordine Francescano Secolare. Presso i locali del convento sono accolti gruppi di preghiera e si svolgono iniziative di promozione ed aggiornamento culturale. Varie e numerose sono le attività organizzate dai Beni Culturali Cappuccini – Museo.