Milano, Musocco

ORARI

Messe

Chiesa SS. Crocifisso (Convento)
Feriali: ore 7.30
Domenica e festivi: ore 7.30; 10; 11.30; 16.30 (invernale) / 17.30 (estivo)

 

Chiesa S. Maria della Pietà (Cappella Cimitero)
Feriali: ore 9.00 
Domenica e festivi: ore 16:00 (prefestiva sabato); 9.00; 10.30

Confessioni

Feriali: ore 7.30 – 11.30; 15.00 – 17.30.
Domenica e solennità: 7.30 – 11.30; 15.00 – 17.30.

CONTATTI

Convento Musocco

Telefono:
02 3088042
Fax:
02 334930444

INDIRIZZO

Milano

Piazzale Cimitero Maggiore, 5
20151 Milano

La costruzione del Convento di Musocco e della chiesa del Ss. Crocifisso risale alla metà del secolo scorso (1947–1951). Fin dall’inizio i frati vennero chiamati a Musocco principalmente per il servizio al Cimitero Maggiore. Nel corso degli anni altre attività si sono aggiunte arricchendo l’esperienza dei frati in questo luogo. L’attuale fraternità è composta da 13 frati. Alcuni svolgono i servizi di pastorale tradizionale legata alla nostra chiesa e l’accoglienza delle persone che bussano alla porta del convento. Tre frati continuano il prezioso e delicato ministero al cimitero sia nella cappella interna, sia sui “campi” attendendo l’arrivo delle salme e accompagnandole alla sepoltura. Dal 1988 è anche sede del Centro Missionario della Provincia (che occupa a tempo pieno alcuni frati) e luogo di ospitalità dei missionari che rientrano per il loro periodo di riposo.

I frati vennero chiamati nel 1926 dall’Arcivescovo di Milano, Cardinal Tosi, a prestare servizio al Cimitero di Musocco. Dal 1926 al 1950, dimorarono in una casa non lontana, in via Gadames 94, ceduta poi ai Padri Passionisti. Nel capitolo del 1937, si decise di acquistare del terreno nella zona e di costruire il Convento. Il Comune di Milano aderì all’iniziativa concedendo il marmo delle vecchie tombe per ornare il santuario, e mettendo a disposizione per la progettazione il direttore dell’uff. progetti ing. Mario Levacher. Il 24.10.1949, Fra Benigno da Sant’Ilario e Fra Silvio da Brescia benedirono la chiesa. L’8.11.1949 iniziò la costruzione del convento e il 21.04.1951, vi fu la solenne benedizione, mentre il 20/21.09.1953 il Card. Schuster consacrò la chiesa dedicandola al Santo Crocifisso. Alla fine degli anni ’50, venne trasformato il locale sottostante con una cripta, utilizzata a per le celebrazioni invernali e una parte per la tipografia “Lux de Cruce”. Dal 1949 al 1954 il pittore Ferdinando Monzio Compagnoni di Bergamo affrescò l’interno della chiesa.

Pastorale tradizionale

L’attività pastorale dei frati si svolge curando il decoro delle celebrazioni eucaristiche e accogliendo quanti vi si rivolgono per il sacramento della riconciliazione. I frati sono disponibili alle richieste dei parroci che chiedono sostegno nel ministero, e collaborano alle proposte del Decanato Cagnola di Milano Si seguono anche alcune comunità di consacrate sia per la celebrazione eucaristica sia per momenti formativi o di riflessione, come pure accompagniamo, nel loro cammino di formazione spirituale, alcune fraternità dell’Ordine Francescano Secolare.

Pastorale cimiteriale

Dal 1926 i frati vennero chiamati dal cardinale di Milano a svolgere “il servizio della benedizione delle salme … e affidato anche il servizio religioso feriale e festivo della cappella esistente nel Cimitero”. Ancora oggi i frati garantiscono questo servizio pur nelle mutate condizioni storiche.

Centro Missionario

Il compito del Centro Missionario consiste nell’occuparsi, a nome e per conto della Provincia, dell’animazione missionaria e del sostegno alle missioni attraverso attività di vario genere. Attualmente la Provincia di Lombardia dei Frati Minori Cappuccini ha MISSIONI in Brasile, Camerun, Costa d’Avorio e Thailandia, e singoli MISSIONARI negli Emirati Arabi, in Etiopia ed in India. L’attività del Centro si esprime soprattutto nel promuove e gestire progetti, sostegno a distanza e animazione missionaria.